Sicurezza, intelligenza, sostenibilità

Sostenibilità

Quali fattori determineranno il futuro dell’imballaggio? E come sarà l’imballaggio del futuro? Le tendenze sono tre.

Text Isabel Überhoff

“C’è qualcosa tra noi”, dice il prodotto guardando teneramente il consumatore. Certo, l’imballaggio. Ed è un bene. L’imballaggio protegge le merci sensibili e ne facilita la manipolazione, l’impilaggio e il trasporto. Tuttavia, l’imballaggio assolve anche molti altri ruoli, da strumento di marketing a dichiarazione ambientale. L’imballaggio è diventato esso stesso una categoria di prodotto: creativo, innovativo e individuale – e anche sempre più interattivo. La sicurezza, l’imballaggio intelligente e la sostenibilità sono i tre argomenti che attualmente caratterizzano le tendenze relative ai sistemi di imballaggio.

Sicurezza

In un mondo retail globalizzato, la questione della sicurezza dei prodotti attira più che mai l’attenzione sia dei produttori che dei clienti. Nei settori della sicurezza alimentare, della protezione dei consumatori e della lotta generale alla contraffazione, le tecnologie di tracciamento acquisiscono sempre maggiore importanza. Offrono un contributo decisivo alla tracciabilità e alla trasparenza della catena di fornitura. In ragione dell’aumento di merci contraffatte in tutto il mondo, questa funzionalità è diventata un must per qualsiasi produttore non solo in settori sensibili come l’industria farmaceutica e gastronomica, ma anche in tutti gli altri.

 

ts-prodottiservizi-contrassegni-prevenzione829363_taglio16x9_9
Massima protezione per prevenire la manomissione, il furto e lo scambio di prodotti: le etichette e i nastri adesivi di sicurezza di tesa scribos® proteggono l’imballaggio dei prodotti e quello per il trasporto lungo l’intera catena logistica, consentendo un agevole riconoscimento della prima apertura.

In qualità di fornitore di soluzioni leader in questo campo, tesa scribos® connette le merci al mondo digitale. Degli speciali sistemi di sigillatura contrassegnano l’imballaggio con una particolare etichetta grazie alla quale è possibile riconoscere chiaramente la prima apertura, scongiurando eventuali sostituzioni del contenuto. Identificativi di prodotto univoci, combinati con moduli online, consentono di tracciare i singoli prodotti seguendoli attraverso tutti i canali di produzione e distribuzione, fino al cliente. Oltre a garantire la qualità nei confronti del consumatore, l’imballaggio “sigillato” assicura la massima protezione contro eventuali contraffazioni e rappresenta un fattore di sicurezza in termini di qualità e originalità del prodotto.

Imballaggio intelligente

La combinazione di beni reali e mondi digitali apre nuove porte – dalla A di “augmented reality” (realtà aumentata) alla Q di QR code – e trasforma l’idea di “imballaggio intelligente” in un top seller. Lo scopo è rendere l’imballaggio un efficace intermediario tra produttori e consumatori. In questo settore, ogni innovazione tecnologica aumenta ulteriormente il ventaglio di opportunità. Che si tratti di alcolici o giocattoli, già oggi svariate categorie di prodotto presentano imballaggi dotati di elementi multimediali e interattivi.

smartpackaging3

Le applicazioni RFID, ad esempio, aiutano a seguire il viaggio del prodotto fino al consumatore (e viceversa), mentre gli elementi di gamification consentono ai clienti di interagire in maniera ludica con i prodotti o il rivenditore/produttore. È un po’ come incrociare i dischi in vinile con i lettori MP3, e in futuro gli imballaggi in cui materiali tradizionali come il cartone saranno mischiati alle tecnologie digitali saranno sempre più frequenti.

ts_Vantaggi_RidurreMercatiGrigi_Contenuto
Una combinazione di sistemi per contrassegnare i prodotti e di strumenti digitali garantisce una protezione affidabile e innovative esperienze di prodotto.
gamification

Cos’è la gamification?

La gamification è l’utilizzo di elementi tipici dei videogiochi in contesti diversi dal gaming. Ad esempio, la gamification viene efficacemente impiegata nei settori della pubblicità e dell’intrattenimento per fidelizzare la clientela. Il suo utilizzo è tuttavia sempre più frequente anche nel campo del fitness e della salute, dell’ecologia o persino dell’istruzione. L’obiettivo è accrescere la motivazione dell’utente a interagire maggiormente con le applicazioni. Le applicazioni gamificate sfruttano la naturale inclinazione delle persone a partecipare ai giochi allo scopo di coinvolgerli in altri argomenti.

Sostenibilità

L’invito dei consumatori e dei politici a prestare maggiore attenzione alla sostenibilità si riflette anche nel settore degli imballaggi. Il diavolo sta nei dettagli. Persino i più piccoli elementi, come le finestrelle trasparenti o i nastri da imballaggio in plastica, possono trasformare un imballaggio fondamentalmente riciclabile in un rifiuto pericoloso per l’ambiente. Se provvisti di nastri da imballaggio cartacei, invece, gli scatoloni restano compatibili con i normali processi di riciclaggio di carta e cartone. Inoltre, produrre nastri adesivi attraverso processi privi di solventi e utilizzando materie prime biologiche e sostenibili offre vantaggi estremamente favorevoli per l’ambiente, ancorché non visibili.

In linea con la tendenza a usare più carta al posto della plastica, tesa ha sviluppato tesa® 4313, un nastro cartaceo che può essere utilizzato per sigillare qualsiasi scatola di spedizione di peso medio. Molti nastri tesa® vengono fabbricati senza ricorrere a solventi. Materiali e processi innovativi come questi sono in ascesa e in futuro contribuiranno a migliorare ulteriormente la compatibilità ambientale degli imballaggi.

 

pakcaging2

78 milioni di tonnellate

di imballaggi in plastica circolano ogni anno nel mondo. Un terzo di essi finisce abbandonato nell’ambiente senza alcun controllo.

Fonte: WWF

“Nel nostro portafoglio abbiamo nastri adesivi che per essere prodotti non richiedono solventi, e stiamo continuando a sviluppare le tecnologie necessarie a perseguire ulteriormente questo scopo. Ciò consente di migliorare la sostenibilità dei sistemi di

Alexander Weis

Group Product Manager, General Industrial Markets

tesareseal

Innovazione ecologica per legge

In data 1 gennaio 2019, è entrata in vigore la legge tedesca sugli imballaggi (“Gesetz über das Inverkehrbringen, die Rücknahme und die hochwertige Verwertung von Verpackungen” ovvero “Legge sulla messa in circolazione, il recupero e il riciclaggio di alta qualità degli imballaggi”). Da una parte, essa intende incoraggiare i produttori a produrre gli imballaggi nel massimo rispetto delle risorse. Dall’altra invita gli addetti allo smaltimento a promuovere sistemi di imballaggio facilmente riciclabili, ad esempio tramite incentivi economici. La legge mira a “prevenire o ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi”, una tendenza che, sull’esempio di questa iniziativa tedesca, sta ora prendendo piede in tutto il mondo.