C’è ancora tanto nastro da fare

Storia

La storia di successi dell’azienda ebbe inizio con del nastro adesivo fabbricato per riparare le camere d’aria delle biciclette. Più di 120 anni dopo, i nastri tesa vengono impiegati addirittura nelle turbine e nei grattacieli.

Text Stefanie Hoffmann
cito_tesa-e1561026600204
Il “Cito-Sportheftpflaster” – la pietra miliare della storia di successi di tesa

Un flop totale come cerotto, ma perfetto per riparare le camere d’aria delle bici! Talvolta, per fare buon uso di invenzioni geniali, è necessario ricontestualizzarle. Il primo nastro adesivo tecnico al mondo, lanciato sul mercato nel 1896 con il nome di “Cito-Sportheftpflaster”, aprì la strada al successo di tesa. Con tesafilm®, un nastro adesivo molto rinomato in Germania per la sua qualità, alla metà degli anni Trenta il versatile prodotto da usare in casa e in ufficio riscosse un enorme successo.

Ma tesa ha prodotto ben più del suo classico nastro adesivo, e questo solo grazie a Hugo Kirchberg. A partire dal 1934, l’entusiasta venditore cominciò a espandere costantemente il business dei nastri adesivi tesa®. Per realizzare la sua visione sulle “infinite possibilità della tecnologia auto-adesiva”, “Mr. tesa” era sempre alla ricerca di nuovi utilizzi del nastro – con grandi risultati! Quando nel 1974 si ritirò, la sua gamma di prodotti contava più di 600 pezzi. Quel suo grande spirito pionieristico è rimasto intatto fino ai giorni nostri, tant’è che il numero di nastri è più che decuplicato! Al momento tesa propone per l’industria più di 7.000 soluzioni adesive altamente performanti.

tesafilm® ai tempi del suo lancio nel 1936.
1936 – le origini della pellicola adesiva tesa®

© Julian Hecker

SIM-PWP_giunzione-020_300dpi
Nella stampa a rullo sulla carta, tesa EasySplice® consente transizioni senza soluzione di continuità.

Soluzioni adesive high-tech

Al fine di rendere i prodotti sempre più piccoli, sottili, leggeri, efficienti e tecnologicamente sofisticati, al momento tesa offre a svariati produttori e relativi fornitori di vari settori industriali degli specifici nastri adesivi high-tech. Queste soluzioni vengono impiegate nei settori dell’automotive e dell’elettronica così come in quelli della stampa di quotidiani, della sanità e della costruzione di turbine eoliche.

Ricerca per il futuro

Oltre 500 ricercatori impiegati nei laboratori aziendali siti in Germania, Cina e Stati Uniti lavorano alacremente per trasformare idee innovative in nuovi prodotti e sistemi e per migliorare costantemente quelli esistenti. La gamma di prodotti cresce costantemente. Il risultato è che un numero sempre maggiore di lungimiranti settori hanno l’opportunità di utilizzare le nostre soluzioni adesive per raggiungere i propri obiettivi. Ci sono soluzioni adesive intelligenti persino per proteggere i prodotti a marchio.

babylonischer_Stein_-157
Utilizzo di un microscopio a infrarossi per rilevare le più piccole particelle di un materiale.

Prodotti che parlano da soli

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2001, l’affiliata tesa scribos® si è evoluta fino a diventare il fornitore leader di soluzioni per la rivoluzione digitale a livello di prodotto, passando dalla sua prima invenzione, i prodotti tesa® come archivio dati, per arrivare a tecnologie di etichettatura e strumenti digitali straordinari. Ne beneficiano i brand internazionali, che riescono a interagire meglio con i clienti, a proteggersi efficacemente dalle contraffazioni e a ricevere preziosi dati di mercato.

tesa_im_Sport

Successo con tesa®

Gli sportivi di tutte le discipline contano su tesa®. Per esempio, per facilitare la presa delle loro aste in fibra di vetro, caratterizzate da una superficie piuttosto liscia, i saltatori in alto le irruvidiscono avvolgendole con uno strato di nastro in tessuto. I giocatori di hockey avvolgono il nastro sui loro bastoni. Gli skeletonisti applicano il nastro sul fondo e sui bordi dello slittino per migliorarne l’aerodinamica. Sulla pista, il nastro in tessuto a prova di strappi è messo a durissima prova, dal momento che i piloti compiono curve molto strette a velocità che raggiungono anche i 145 chilometri orari. Nelle corse di Formula 1 di alto livello, anche i meccanici non possono fare a meno di tesa®. Una volta, un’emittente televisiva ha ripreso il momento in cui al pit stop il poggiatesta di Lewis Hamilton veniva rimesso al suo posto con del nastro tesa® 4651.

Test del terremoto superato

Le soluzioni adesive extra-forti sono disponibili anche per l’industria edilizia. I nastri adesivi ad alte prestazioni della gamma tesa® ACXplus consentono addirittura di fissare alcuni elementi delle facciate degli edifici. I nastri adesivi in acrilato, prodotti secondo un processo brevettato, sono talmente efficienti da resistere anche alle condizioni meteo più avverse, come ha dimostrato un test condotto presso l’Università del Cile in cui è stato simulato un terremoto: in un grattacielo di 20 piani, tutte le componenti in vetro installate utilizzando i prodotti tesa® non hanno subito alcun danno.

High-tech da polso

Misurano la pressione del sangue, contano il consumo di calorie e monitorano l’andamento del sonno: i dispositivi wearable intelligenti sono mini computer da indossare, ad esempio fitness watch o smart glass. tesa ha sviluppato una nuova generazione di nastri adesivi destinati al mercato in fortissima crescita dei dispositivi indossabili, ad esempio nastri resistenti al sudore, ai profumi, alle protezioni solari e al sapone.

“All’interno di un fitness watch ci sono fino a 49 punti di adesione. Molti di questi sono davvero piccoli, il che richiede la massima precisione – cosa in cui noi siamo maestri.”

Dr. Robert Gereke

Chief Executive Officer di tesa SE

C’è ancora tanto nastro da fare
All’interno di un fitness watch, fino a 49 punti di adesione richiedono la precisione di tesa.